Guida Oman
Oman Bahla 000Oman Jabreen 000Oman Muscat 008Oman Muscat 0002
... su Oman

Il Sultanato dell'Oman è situato nel sud-est della penisola Arabica, che si affaccia sul golfo Persico e sull'Ocenano Indiano, la sua capitale è Muscat.
Incastonato tra il giallo dei deserti, l'azzurro del mare e il verde delle montagne, è stato per millenni attraversato dalle antiche vie carovaniere, che trasportavano spezie, oro e argento ma soprattutto incenso.

Antica potenza imperialista che contese il dominio del golfo al Portogallo, oggi questo paese è terra di gente cordiale e suggestivi scenari, orizzonti contro i quali si stagliano numerosi forti. L'Oman, nonostante il suo aspetto moderno, è un paese tradizionalista che inizia a considerare differenti prospettive.
La politica del Sultano Said Bin Taimur ha tenuto il paese chiuso per anni in un profondo isolamento. Dal 1970, grazie ad un colpo di stato la guida del paese ora è in mano al Sultano Quaboos Bin Said che, con l'appoggio del governo inglese, sviluppò scuole, ospedali, infrastrutture.

Nel Sultanato il lusso e la modernità occidentale convivono in armonia con le tradizioni millenarie e gli antichi costumi, ma, nonostante la sempre maggiore diffusione della tecnologia, c'è qualcosa che rimarrà immutato nei secoli: la gentilezza e la cordialità con cui gli omaniti accolgono il viaggiatore.

La lingua ufficiale è l'arabo, anche se l'inglese è molto diffuso nel campo degli affari. La religione di stato è l’Islam, la maggior parte della popolazione è ibadita, esiste una minoranza sunnita a sud e una scita a nord. L'ibadismo è basato sul pacifismo e sulla tolleranza nei confronti delle altre religioni.

... su Oman

"""Il Sultanato dell'Oman (‘Omān), pronuncia Araba [ʕumaːn] pronuncia italiana \"omàn\" [ɔm'an], è uno stato asiatico situato nella porzione sud-orientale della penisola arabica. Confina con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, con l'Arabia Saudita a ovest e con lo Yemen a sud-ovest. Si affaccia sul mar Arabico a sud e a est, sul golfo dell'Oman a nord-est. All'Oman appartengono anche le exclavi di Madha e Musandam, che confinano con gli Emirati Arabi Uniti; la seconda è bagnata dallo stretto di Hormuz e dal golfo dell'Oman. Dal XVII secolo l'Oman ha avuto un proprio impero coloniale, in competizione con Portogallo e Regno Unito per il controllo del Golfo Persico e dell'Oceano Indiano. Nel XIX secolo, periodo del massimo splendore, l'influenza politico-economica di questo impero arrivò in Iran, Pakistan e, a sud, Zanzibar. Il Novecento vide invece il forte declino economico del sultanato, la cui prosperità si era basata sul fatto di essere un fiorentissimo mercato di armi e schiavi, attività entrate in crisi.A causa di questa decadenza l'Oman cadde sotto la pesante influenza del Regno Unito, diventando parte del suo Impero come protettorato fino al 1971. Tradizionalmente il sultanato è vicino a Regno Unito e Stati Uniti, ma ha sempre conservato la sua sovranità e mantiene oggi una politica estera indipendente. L'Oman è una monarchia assoluta governata da un sultano, ma il suo parlamento ha alcuni poteri legislativi e di controllo. Nel novembre 2010 l'UNDP, su 135 paesi considerati, ha classificato l'Oman come lo Stato che ha avuto il maggior sviluppo socio-economico negli ultimi 40 anni; il sultanato è considerato uno dei più sviluppati e stabili tra i paesi arabi."""

Fonte Wikipedia


Copyright © Passione Viaggi Agenzia Viaggi e Turismo di GGnet Srl - Tutti i diritti riservati - Autorizzazione Agenzia Viaggi N.ro 234162/2014 rilasciata dalla Provincia di Milano - Polizza RC Filo Diretto Assicurazioni Spa n. 1505001381/N. - GGNET S.r.l. - Sede legale: Via Alberto Mario, 65 - 20149 Milano - P.Iva e C.F. 07240440961 - Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano R.E.A. 1945900 - Capitale Sociale I.V. Euro 10.000,00 - Tel. 0362.232424 - Fax 0362.1731310 - Pec: ggnet@legalmail.it - Privacy Policy
Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK